CATALOGO FORMAMENTIS COLLANA SAGGISTICA

  1. ROBERTO PRETE, CRESCENDO IN DANZA; settembre 2023.

L’autore 

Classe 1986. Napoletano. Campi Flegrei. 

Direttore della Scuola di Ballo del Teatro Nuovo di Cannobio (Piemonte). 

Professore di Tecnica Classica Diplomato, con il massimo del punteggio, presso l’Accademia Teatro alla Scala, sotto la guida della Sig.ra Colombini, e Laureato Magistrale, con la votazione di 110 e Lode, presso l’Accademia Nazionale Danza di Roma. Intraprende, inoltre, un viaggio di studi presso l’Accademia Vaganova di San Pietroburgo (Russia), conseguendo al termine il rispettivo attestato di partecipazione. Con il Prot.6086 del 04/09/19 è vincitore di un bando pubblico promosso dall’Accademia Nazionale Danza di Roma come docente collaboratore per attività seminariali d’insegnamento mentre con la Determina n.107 del 2 novembre 2021 rientra nella graduatoria finale di idoneità come Docente per la Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli. 

Durante il suo percorso diversi sono stati i docenti di chiara fama che hanno contribuito alla sua formazione ma importante è stato l’incontro con l’Étoile Anna Razzi con la quale ha studiato pas de deux tratti dal repertorio classico, come “Pas Paisan” da Giselle. In qualità di solista, è vincitore assoluto con l’assegnazione di tre borse di studio al Concorso Ischia Global Dance Festival. Inizia a lavorare attivamente, come mimo-danzatore, in opere liriche della Stagione del Teatro San Carlo, tra queste il “Nabucco” diretto da Daniel Oren. Successivamente prende poi parte a diverse produzioni classiche e contemporanee divenendo Primo Ballerino nella Compagnia Kiasma, all’interno della quale ha svolto anche attività di coreografo. Arriva, più avanti, sul grande schermo, in qualità di ballerino, con trasmissioni RAI come “Festa Italiana” condotto da Caterina Balivo & “Napoli Parole e Musica” condotto da Gloriana. Si aggiungono, inoltre, esperienze cinematografiche: presta, infatti, la sua immagine per il Film Raiuno “I due soldati” con la Regia di Marco Tullio Giordana. A soli 26 anni, è Membro del CID of Paris – UNESCO. 

Vincitore di diversi bandi pubblici e primo in graduatoria viene assunto come esperto – ambito psicomotorio e musicale – in molteplici Istituti Scolastici della Regione Campania. Docente Ospite in eventi di rilievo come: “Festival ONDance” su invito dell’Etoile internazionale Roberto Bolle e “RomainDanza International Expo” tenutosi presso l’Accademia Nazionale Danza di Roma, che ha avuto come Madrina d’eccezione, l’icona della danza, Carla Fracci. Giurato per le selezioni in Campania del famoso, nonché storico, Concorso di Bellezza “Miss Italia” (dal 2016 al 2018). 

Altre competenze, in materie affini e complementari all’insegnamento, vengono poi acquisite nel corso degli anni, tra queste: “Primo Soccorso e Bls-d“, “Educatore per l’infanzia”, “Educazione Alimentare e Pedagogia Auxologica”, “Anatomia applicata alla Danza”, “Musicologia e Storia della Musica – ambito lirico e sinfonico”, “Storia della musica dell’Ottocento e Novecento”, “Metodologia CLIL”. Conclude, inoltre, un Master Universitario in Nuove Metodologie Didattiche per l’insegnamento tramite l’educazione musicale ed un ulteriore Master Universitario in area socio-letteraria, storico-geografica per l’insegnamento negli istituti secondari di I e II grado. 

La sua formazione coreutica prosegue di pari passo anche con la carriera universitaria, consegue infatti con lode il titolo di Dottore Magistrale in Economia e Commercio presso l’Università Federico II di Napoli, specializzandosi in Web Marketing per lo Spettacolo. Decide, poi, di riscriversi all’Università per conseguire una quarta laurea, ovvero la Laurea Magistrale in Scienze Motorie, anche questa completata con il massimo del punteggio. Non smette di studiare e decide di continuare la carriera universitaria conseguendo una quinta e sesta laurea magistrale, stavolta in Discipline della Musica e del Teatro presso l’Università di Bologna. Continua inoltre ad ampliare le sue conoscenze con un secondo Master Universitario in Management Sportivo ed un terzo Master in Finanziare lo spettacolo con Fondi Europei. Non per ultimo, prosegue gli studi universitari stavolta al Corso di Laurea Magistrale in Psicologia e Pedagogia seguendo entrambi i percorsi a pieni voti e sfiorando così la quota di circa dieci titoli di laurea. 

Impegnato come: Professore Liceo Coreutico-Musicale, Maestro di Educazione Motoria Scuola Primaria e Direttore del Liceo Professionale Danza (NA), i cui allievi vantano numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali, borse di studio all’estero, ammissioni in enti lirici, contratti di lavoro e partecipazioni a note trasmissioni Rai. 

Ha svolto attività di Esperto Intellettuale Esterno per il piano di formazione docenti della Scuola Primaria (Ex legge 107/2015) per i moduli dedicati al “Linguaggio del corpo e delle emozioni”. 

Autore del Libro “Crescendo in Danza – Prospettive metodologiche e dimensioni didattiche per la propedeutica” pubblicato nel novembre del 2019 dalla Casa Editrice Formamentis e inserito nell’area didattica della biblioteca dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano e dell’Accademia Nazionale Danza di Roma. 

Un manuale disponibile anche in tutte le librerie d’Italia, Amazon, Mondadori, Feltrinelli e IBS